La nostra storia

A Casa Braidola la passione per i Boxer nasce nel 1999 con l’arrivo di Gunther, figlio del grande campione David del Colle dell’Infinito, che nell’arco di due anni, confermando le proprie origini si qualifica nel 2000 2° classificato ATIBOX giovani in Portogallo e 2° Campione Giovani ai MONDIALI di Milano dello stesso anno.
Nel 2001 arriva Espana del Tajo a fargli compagnia, splendida femmina fulva, giovane promessa spagnola che diventa Campionessa Internazionale.

Gunter dei Roeri ed Espana del Tajo
Gunter dei Roeri e Espana del Tajo


Dall’ unione di Gunther ed Espana nascono quattro vispi cuccioli, tra cui Amon della Braidola, maschio fulvo che si fa presto conoscere sui ring nazionali ed internazionali, ottenendo grandi risultati e il titolo di Campione Internazionale.

Amon della Braidola
Amon della Braidola


Ad aumentare la famiglia è Barrichella Von Bispus, deliziosa boxerina fulva, che ben presto si laurea Giovane Campione di Spagna, Austria e Slovenia.

Barrichella della Braidola


Nel 2005 nasce da Ago del Colle Dell’Infinito ed Espana del Tajo, Dark della Braidola che in solo 4 anni in esposizioni nazionali ed internazionali si classifica 13 volte bob (migliore di razza).

Dark della Braidola



Dopo lunga attesa e grazie al carissimo amico Sandro Tanoni (titolare dell’allevamento Colle dell’Infinito nonché massimo ed indiscusso allevatore di boxer) arriva Gabriel del Colle dell’Infinito che si esprime sui ring come ottimo soggetto apprezzato da giudici italiani ed Esteri.

Ultima nata a casa Braidola, figlia di Gabriel DCI è Quincy della Braidola.
Giovanissima, in Expo ottiene prestigiose qualifiche che coronano anni di sacrificio, lavoro e selezione, ma anche di immensa gioia per tutto l’amore che il boxer sa dare.